Endoscopia digestiva

L’Endoscopia digestiva è una tecnica diagnostica e terapeutica che consente di visionare direttamente alcuni organi dall’interno: esofago, stomaco, duodeno, colon. Con questa tecnica è possibile osservare direttamente la presenza di alterazioni o lesioni a carico del lume e/o della parete del viscere.

Come si svolgono gli esami di Endoscopia digestiva?

Attraverso gli endoscopi: piccoli tubi flessibili che contengono sottilissimi fibre ottiche. Vengono inseriti nel corpo umano attraverso cavità od orifizi naturali, come bocca o ano a seconda dei tratti da esplorare.

Quali sono gli esami di Endoscopia digestiva?

Le procedure endoscopiche più frequenti sono:

Ogni strumento possiede alcuni canali dai quali è possibile introdurre vari accessori per poter direttamente effettuare alcuni piccoli interventi, come biopsie, asportazione polipi, emostasi delle lesioni sanguinanti, rimozione di corpi estranei, dilatazioni, protesi ecc.