Coronavirus, avvisi per i pazienti di Humanitas Gradenigo

Ultimo aggiornamento: giovedì 30 aprile 2020

A tutela della salute di tutti e in attuazione delle disposizioni emesse dalle autorità, Humanitas Gradenigo ha messo in atto una serie di misure studiate per tutelare la salute dei pazienti e dei propri operatori.

L’accesso in Ospedale è consentito solo con la mascherina (fornita dalla struttura se assente o usata) e il paziente viene accolto dal personale a un checkpoint dove gli verrà misurata la temperatura e verrà invitato a igienizzare le mani con apposito disinfettante fornito dalla struttura. La sicurezza in Ospedale inoltre è garantita da aree di attesa rinnovate che garantiscono un adeguato distanziamento, con sedute contrassegnate.

A partire da martedì 5 maggio il Centro Prelievi sarà accessibile unicamente su prenotazione. Resta libero l’accesso al Centro TAO.

Per quanto riguarda l’attività di ricovero sarà garantita quella non procrastinabile: ricoveri in regime di urgenza, ricoveri elettivi oncologici o di altra natura prioritaria. 

Ricordiamo inoltre che in caso di visita ambulatoriale ed esami diagnostici, compresi i prelievi di sangue, il paziente non potrà essere accompagnato. In entrambe le situazioni, faranno eccezione casi di particolare necessità assistenziali concordati con l’Ospedale. 

I Servizi di Oncologia sono regolarmente attivi. Tutti gli appuntamenti sono confermati salvo comunicazione. Qualora in possesso, l’utilizzo della mascherina all’accesso in Ospedale è utile ma non indispensabile.

Non sono consentite visite da parte di familiari e/o conoscenti dei pazienti ricoverati, fatti salvi gli orari dei pasti per pazienti con particolari necessità assistenziali per i quali è consentito un solo visitatore per il tempo strettamente necessario e autorizzato dal Coordinatore Infermieristico.

Vi ricordiamo infine che, per scongiurare qualsiasi forma di assembramento, i pazienti sono invitati a prenotare visite ed esami esclusivamente tramite il nostro numero telefonico unico 011.19.10.10.10 o attraverso il sito www.gradenigo.it.