Federico Bernardeschi e Humanitas Gradenigo insieme nella gestione dell’emergenza Covid-19

L’attaccante della Juventus e della Nazionale azzurra ha lanciato una raccolta fondi destinata a sostenere la creazione di nuovi posti letto di terapia sub-intensiva all’interno dell’Ospedale.
«In questo momento dobbiamo essere uniti e fare gioco di squadra per sostenere l’importantissimo lavoro di medici e infermieri», afferma il calciatore. 

 

Federico Bernardeschi e l’Ospedale Humanitas Gradenigo si alleano nella gestione dell’emergenza da Covid-19. Questa mattina l’attaccante della Juventus e della Nazionale ha avviato una raccolta fondi finalizzata all’attivazione di nuovi posti letto di terapia sub-intensiva, in particolare con l’acquisto di ventilatori portatili, monitor e altre attrezzature necessarie. «Stiamo vivendo giornate molto difficili, che toccano la vita di tutti e mettono a repentaglio il bene più prezioso: la nostra salute. In questo momento dobbiamo essere uniti e fare gioco di squadra per sostenere l’importantissimo lavoro di medici e infermieri», ha scritto il calciatore sulla piattaforma “GoFundMe” che in meno di tre ore ha raccolto oltre 55mila euro.

Anche l’Ospedale Humanitas Gradenigo di Torino è impegnato nell’emergenza sanitaria che dall’ultima settimana di febbraio coinvolge l’intero Piemonte. La tenda di pre-triage montata dalla Protezione civile davanti all’ingresso del Pronto soccorso è presidiata giorno e notte dagli operatori sanitari dell’Ospedale che riservano un percorso protetto alle persone con determinati sintomi. Il Pronto soccorso di Humanitas Gradenigo, pur proseguendo nella sua regolare attività che genera oltre 40mila passaggi l’anno, ha visto realizzare nello scorso fine settimana un’area protetta (esterna agli spazi del Pronto soccorso) con cinque stanze e altrettanti letti riservati ai pazienti potenzialmente contagiosi perché in attesa dell’esito del tampone. L’Ospedale ha altresì rivisto la propria organizzazione interna e si è messo in condizione di accogliere da un momento all’altro le eventuali disposizioni che potranno pervenire dalla Regione Piemonte in materia di contenimento e gestione del contagio da Covid19 tuttora in atto.

«In un momento tanto difficile e preoccupante – sottolinea il dottor Domenico Tangolo, Direttore sanitario dell’Ospedale Humanitas Gradenigo -, il nostro personale medico e infermieristico sta percependo il forte sostegno della nostra comunità di pazienti. Un’iniziativa come quella di Federico Bernardeschi, che ringrazio di cuore a nome di tutto l’Ospedale, non fa che rinforzare un concetto di grande importanza: il gioco di squadra sarà fondamentale per andare oltre questa situazione. Osservare, tutti insieme, con estrema attenzione le misure disposte dal ministero della Salute e dall’assessorato regionale alla Sanità ci aiuterà a contenere e combattere nel modo più idoneo questo terribile avversario».

Clicca qui per accedere alla piattaforma GoFundMe per la raccolta fondi