Chirurgia mininvasiva: Humanitas Gradenigo fa scuola con la dottoressa Bellomo

Dal 5 al 7 marzo sarà docente in sala operatoria e in aula al “Corso avanzato di parete addominale, ernie e laparoceli” di Modena. Humanitas Gradenigo è tra i pochi ospedali in Italia a utilizzare la tecnica laparoscopica anche per le patologie di parete.

 

La Chirurgia mininvasiva di Humanitas Gradenigo fa scuola: da lunedì 5 a mercoledì 7 marzo la dottoressa Maria Paola Bellomo, responsabile della Chirurgia oncologica mininvasiva dell’Ospedale, sarà impegnata in veste di docente nel “Corso avanzato di parete addominale, ernie e laparoceli” che si terrà presso il Nuovo ospedale civile Sant’Agostino Estense di Baggiovara (Modena).

Si tratta di un appuntamento di prestigio, promosso dalla Scuola speciale ACOI (Associazione chirurghi ospedalieri italiani) di Chirurgia laparoscopica e mininvasiva, che vedrà la dottoressa Bellomo nel ruolo di primo operatore in sala e di relatore in aula. Humanitas Gradenigo è uno tra i pochi ospedali italiani a utilizzare la tecnica laparoscopica anche per le patologie di parete. Anche per questo motivo, alcuni tra i chirurghi presenti in sala operatoria e in aula durante le lezioni della dottoressa Bellomo trascorreranno poi un periodo nel nostro Ospedale per acquisire le tecniche di chirurgia laparoscopica per ernie e laparoceli.