Rizoartrosi

La rizoartrosi è una patologia della mano che colpisce la base del pollice.

 

Che cos’è la rizoartrosi?

La rizoartrosi una forma di osteo-artrite degenerativa, più comune nelle donne con più di 40 anni, che colpisce la base del pollice, in particolare l’articolazione trapezio-metacarpica. Causa una deformazione del pollice e rende molto dolorosi i movimenti di presa a causa del contatto diretto delle ossa che hanno visto consumata la cartilagine articolare.

Per una diagnosi sicura è necessario eseguire una semplice radiografia della mano.

Come si cura la rizoartrosi?

Imparare gesti che permettono di risparmiare l’articolazione o usare un tutore di riposo notturno può alleviare i disturbi nelle fasi iniziali. Se il dolore diventa insopportabile, è indicato l’intervento chirurgico (regime ambulatoriale con un’anestesia che coinvolge tutto il braccio). Il pollice e il polso rimangono immobilizzati per tre settimane, mentre le altre dita vengono lasciate libere.

Dopo questo periodo verrà confezionato un tutore dedicato che potrà essere rimosso per eseguire la fisioterapia, indispensabile per riconquistare i movimenti del pollice, la presa e la forza.