COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Prenotazioni
011.1910.1010
Centralino
011.1910.1001

Malformazioni vascolari dell’arto superiore


-->

Che cosa sono le malformazioni vascolari dell’arto superiore?

Le malformazioni vascolari dell’arto superiore possono essere venose qualora interessino solo le vene e linfatiche se coinvolgono i vasi linfatici; possono inoltre manifestarsi malformazioni veno-linfatiche, con il coinvolgimento sia di vene che di vasi linfatici, o malformazioni artero-venose, se a essere implicate sono contemporaneamente arterie e vene.

Quali sono le cause delle malformazioni vascolari dell’arto superiore?

Le malformazioni vascolari sono patologie congenite causate da un’anomalia genetica. Possono interessare la struttura e la differenziazione dei vasi (in questo caso si parlerà di displasia), oppure determinarne una proliferazione incontrollata (malformazione amartomatosa).

Può succedere che la malformazione vascolare si manifesti in seguito a un trauma o ad alterazioni ormonali; questi tuttavia sono solo eventi scatenanti vista la natura congenita della patologia e la sua presenza fin dalla nascita.

Quali sono i sintomi delle malformazioni vascolari dell’arto superiore?

I sintomi sono molto variabili e spesso le piccole malformazioni vascolari possono essere asintomatiche. Possono manifestarsi tumefazioni violacee e talvolta pulsanti, dolenti alla pressione o al tatto, macchie cutanee e, in caso di compressione nervosa, un’alterazione della sensibilità.

Alcune forme a localizzazione ossea o muscolare potranno anche essere responsabili di dolori articolari.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi si avvale di una visita specialistica, di test specifici per la valutazione vascolare e di esami strumentali (come AngioRM e AngioTAC).