COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Prenotazioni
011.1910.1010
Centralino
011.1910.1001

Walking test o Test del cammino

Che cos’è il Walking test o Test del cammino?

Il Test del cammino è un esame che misura la distanza che una persona può percorrere in sei minuti, camminando il più velocemente possibile su una superficie piana.

A cosa serve il Walking test?

Il Walking test o Test del cammino serve per valutare l’autonomia funzionale della persona e la sua risposta ad eventuali terapie.

Spesso viene impiegata per valutare la gravità di malattie come:

  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • Enfisema o fibrosi polmonare
  • Fibromialgia
  • Fibrosi cistica
  • Insufficienza cardiaca stabilizzata
  • Insufficienza respiratoria cronica
  • Ipertensione polmonare
  • Prima e dopo un intervento di chirurgia toracica

Come si svolge il Walking test?

Il Walking test può essere eseguito sia in ambulatorio che all’aria aperta, utilizzando un percorso piano lungo almeno 30 metri. Il paziente dovrà camminare il più velocemente possibile per circa 6 minuti, rallentando l’andatura o fermandosi ogni volta che lo ritiene necessario, se affaticato. Prima, durante e dopo lo sforzo fisico lo specialista valuta differenti parametri: ossigenazione del sangue, frequenza cardiaca, eventuale dispnea lamentata, fatica muscolare, pressione arteriosa sistemica e distanza percorsa nella durata del test.

Prima di eseguire il test, è sempre consigliato rivolgersi al proprio medico di base o ad uno specialista.

Per lo svolgimento del Test del cammino, si suggerisce un abbigliamento comodo (tuta e scarpe da ginnastica).