Aptoglobina

Che cos’è l’aptoglobina? 

L’aptoglobina è una glicoproteina che viene prodotta dal fegato e si lega all’emoglobina libera presente nel sangue.

In caso di emolisi intravascolare si registra un aumentato rilascio di emoglobina: l’aptoglobina è dunque deputata a recuperarla e riportarla al fegato.

Perché misurare l’aptoglobina? 

L’esame può essere utile per il monitoraggio dei processi emolitici. 

Sono previste norme di preparazione?

L’esame viene effettuato mediante un semplice prelievo di sangue, in genere al mattino.

Il medico suggerirà se è necessario essere a digiuno. 

È pericoloso o doloroso?

L’esame non è né pericoloso né doloroso. Il paziente percepisce solo il pizzicore dell’ingresso dell’ago nel braccio.