Acido folico

Che cos’è l’acido folico?

L’acido folico è una vitamina idrosolubile che contribuisce al funzionamento dei globuli rossi e bianchi ed è importante per il metabolismo degli aminoacidi e dei nucleotidi.

Lo introduciamo nell’organismo con l’alimentazione, viene poi assorbito a livello intestinale e immagazzinato nel fegato.

Perché misurare l’acido folico?

Una carenza di acido folico porta a un innalzamento dei livelli di omocisteina e ad anemia megaloblastica.

L’attenzione sui livelli di questa vitamina è particolarmente alta nelle donne in gravidanza: un deficit di acido folico infatti è all’origine dei difetti del tubo neurale nel feto, come la spina bifida. 

Sono previste norme di preparazione?

L’esame viene effettuato mediante un semplice prelievo di sangue, in genere al mattino.

Il medico suggerirà se è necessario essere a digiuno. 

È pericoloso o doloroso?

L’esame non è né pericoloso né doloroso. Il paziente percepisce solo il pizzicore dell’ingresso dell’ago nel braccio.