Steatorrea

La steatorrea è l’eliminazione attraverso le feci di molte sostanze grasse che non sono state digerite. Le feci in questo caso appaiono unte e chiare e presentano un odore forte e pungente. Possono inoltre aversi altri sintomi: gonfiore, dolore addominale, diarrea, crampi, nausea e vomito.

In genere la steatorrrea è legata a sindromi da malassorbimento, ma può essere dovuta a diverse patologie. Laddove l’aspetto delle feci sia cambiato a seguito di ciò che si è mangiato, la situazione tornerà alla normalità in un paio di giorni.

Quali patologie possono essere associate alla steatorrea?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

 

  • Acromegalia
  • Calcoli cistifellea
  • Celiachia
  • Cirrosi biliare primitiva
  • Cirrosi epatica
  • Fibrosi cistica
  • Malattia di Crohn
  • Pancreatite

Si ricorda che l’elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

Come si cura la steatorrea?

Se il sintomo persiste è bene consultare il medico, al fine di individuare la causa all’origine del disturbo e il trattamento più appropriato.