Starnuto

Lo starnuto è un atto respiratorio riflesso ed è un’emissione di aria attraverso il naso e la bocca; questa avviene in maniera rapida, improvvisa e involontaria, a seguito di stimolazione e irritazione delle terminazioni nervose della mucosa nasale.

A seconda delle condizioni, lo starnuto può accompagnarsi ad altri sintomi come naso chiuso, lacrimazione, pizzicore all’interno del naso e/o agli occhi, senso di spossatezza, mal di testa, tosse e febbre.

Quali patologie possono essere associate agli starnuti?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

 

  • Allergie respiratorie
  • Influenza
  • Poliposi nasale
  • Raffreddore
  • Rinite
  • Sinusite

Si ricorda che l’elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

Come si curano gli starnuti?

Per intervenire sugli starnuti è bene individuarne la causa. Se il sintomo è legato a un’allergia, il paziente potrebbe assumere antistaminici e in caso di raffreddore e/o influenza, il medico suggerirà – laddove necessari – i rimedi più appropriati.