Respiro sibilante

Si parla di respiro sibilante quando il respiro è associato a un suono simile a un fischio, un fenomeno che può essere la spia di un problema respiratorio.

Il caratteristico sibilo è spesso dovuto al passaggio dell’aria attraverso vie aeree ristrette, in genere i bronchi.

Questo disturbo può essere legato alla presenza di alcune patologie, all’assunzione di alcuni farmaci, al fumo o all’inalazione di un corpo estraneo.

Quali patologie possono essere associate al respiro sibilante?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Allergie agli insetti
  • Allergie respiratorie
  • Anafilassi
  • Asma
  • Botulismo
  • BPCO
  • Bronchite
  • Bronchiectasia
  • Bronchiolite
  • Embolia
  • Embolia polmonare
  • Enfisema
  • Fibrosi cistica
  • Infezioni virali
  • Insufficienza cardiaca
  • Polmonite
  • Reflusso gastroesofageo

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che è meglio consultare il medico in caso di persistenza dei sintomi. 

Cosa fare in caso di respiro sibilante? 

In caso di respiro sibilante è bene consultare il medico che suggerirà eventuali approfondimenti e consiglierà il rimedio più adatto.

Se il disturbo comporta difficoltà nella respirazione occorre recarsi in pronto soccorso.