Poliuria

La poliuria si caratterizza per l’emissione di abbondanti quantità di urine associata a un aumento della frequenza della minzione.

Possono inoltre aversi, a seconda della causa che determina il disturbo: disidratazione, anemia, tachicardia e ipotensione posturale o bradicardia e aumento della pressione sanguigna, emorragie all’occhio, cataratta e neuropatie periferiche.

Quali patologie possono essere associate alla poliuria?

Alcune delle patologie che possono essere associate a questa condizione sono:

  • Anafilassi
  • Cancro alla prostata
  • Diabete
  • Diabete insipido
  • Iperparatiroidismo
  • Ipertiroidismo
  • Ipertrofia prostatica benigna
  • Malaria
  • Morbo di Graves – Basedow
  • Pielonefrite cronica
  • Prostatite

 

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che è meglio consultare il medico in caso di persistenza dei sintomi.

Come si cura la poliuria? 

Per intervenire su questo disturbo è necessario effettuare una corretta diagnosi. Se si  producono più di tre litri di urina al giorno è bene consultare il medico.