Perdite uretrali

Le perdite uretrali sono secrezioni dall’uretra, un disturbo abbastanza frequente nell’uomo e più raro nella donna.

Le perdite possono avere diverso colore e consistenza, anche a seconda della patologia che le causa.

Possono essere asintomatiche oppure associarsi a bruciore, particolarmente presente prima, durante e dopo la minzione. Possono inoltre aversi pollachiuria (aumento esagerato della frequenza delle minzioni, senza che necessariamente sia aumentato il volume totale dell’urina emessa) e nicturia (frequenti minzioni notturne).

Quali patologie possono essere associate alle perdite uretrali?

Alcune delle patologie che possono essere associate a questa condizione sono:

  • Candida
  • Clamidia
  • Epididimite
  • Gonorrea
  • Orchite
  • Prostatite
  • Uretrite
  • Traumi
  • Trichomonas

Come si curano le perdite uretrali?

Per intervenire su questo disturbo occorre conoscerne le cause, pertanto in sua presenza è bene rivolgersi al medico.