Opacità corneale

L’opacità corneale è un deficit di trasparenza della cornea, la sottile membrana che riveste l’occhio e gioca un ruolo fondamentale nella visione.

Una sua opacizzazione può essere dovuta a degenerazione, a patologie, ma anche a traumi e ustioni, e ha conseguenze importanti su una corretta visione. Può colpire uno solo o entrambi gli occhi.

Se l’opacizzazione è di lieve entità si parla di nubecola, altrimenti di leucoma.

Quali patologie possono essere associate all’opacità corneale?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Cheratocono
  • Cheratite
  • Ittiosi
  • Sindrome dell’occhio secco
  • Traumi
  • Ulcera corneale
  • Ustioni

Come si cura l’opacità corneale?

In presenza di problemi alla visione è bene consultare l’oculista, al fine di poter effettuare gli opportuni controlli.

A seconda dei casi l’opacità corneale si può trattare, per esempio , con pomate, applicazioni galvaniche o cheratoplastica.