Nicturia

La nicturia è il bisogno di urinare nel corso della notte. È un disturbo che si manifesta di frequente nel corso dell’avanzare degli anni e spesso è associato a poliuria, ovvero la produzione di più di due litri di urina al giorno, difficoltà della vescica a trattenere le urine durante le ore notturne e disturbi del sonno.

Quali patologie possono essere associate alla nicturia?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Apnee notturne
  • Cancro alla prostata
  • Cistite
  • Cistite interstiziale
  • Diabete
  • Ipertrofia prostatica benigna
  • Tumori alla vescica

Come si cura la nicturia?

In presenza di nicturia occorre rivolgersi al medico, che potrebbe suggerire una visita urologica, al fine di individuare le cause del disturbo.

I rimedi infatti dipendono dalla causa alla base della nicturia. Per alcuni pazienti potrebbe essere sufficiente limitare l’assunzione di alcune bevande (come caffè e alcol); in altri casi occorrerà intervenire sull’assunzione di alcuni farmaci; in altri casi ancora servirà terapia farmacologica con farmaci anticolinergici, per regolare l’attività della vescica, o con diuretici, che regolano la produzione dell’urina, o con desmopressina, che aiuta i reni a produrre meno urina.