La melena è una condizione caratterizzata dalla presenza di sangue nelle feci, che si presentano dunque di colore scuro.

Il sanguinamento è in genere localizzato a livello dell’esofago, dello stomaco o del duodeno e in circa la metà dei pazienti è associato a ematemesi, ovvero vomito con sangue, e aumento dei livelli di azotemia (azoto non proteico nel sangue). Spesso ciò avviene in presenza di
patologie come ulcera gastrica o duodenale sanguinante.

Quali patologie possono essere associate alla melena?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Angiodisplasia
  • Blocchi intestinali
  • Colite ulcerosa
  • Dengue
  • Diverticoli esofagei
  • Ebola
  • Emorroidi
  • Malattia di Crohn
  • Polipi al colon benigni
  • Polipi al colon maligni
  • Sindrome di Mallory-Weiss
  • Tumore allo stomaco
  • Ulcera duodenale
  • Ulcera gastrica
  • Ulcera peptica
  • Varici esofagee

Come si cura la melena?

In presenza di melena occorre rivolgersi al medico, al fine di individuare le cause del disturbo e definire così il trattamento più adeguato.