Lacrimazione

La lacrimazione è un meccanismo naturale del nostro organismo e si caratterizza per un aumento della secrezione lacrimale. La lacrimazione può interessare uno solo e entrambi gli occhi e se è intensa può portare con sé bruciore e rossore agli occhi, prurito e aumento di secrezione di muco nasale.

Gli occhi possono lacrimare in risposta alla percezione di dolore, per la presenza di patologie oculari e non e in determinati stati emotivi.

Quali patologie possono essere associate alla lacrimazione?

Alcune delle patologie o delle condizioni più comunemente associate sono:

  • Allergie respiratorie
  • Astigmatismo
  • Cefalea
  • Cheratocono
  • Congiuntivite
  • Dacriocistite
  • Glaucoma
  • Herpes zoster oftalmico
  • Malattia da graffio di gatto
  • Orzaiolo
  • Rabbia
  • Raffreddore
  • Rosacea (o couperose)
  • Traumi
  • Ulcera corneale

Come si cura la lacrimazione?

La lacrimazione è un fenomeno naturale, la sua presenza però senza causa apparente (trauma fisico, condizione emotiva) va approfondita, è bene dunque chiedere consiglio al medico o all’oculista.