Ipomimia

L’ipomimia è un disturbo che si caratterizza per una scarsa espressività facciale e che può ripercuotersi sia sulle manifestazioni facciali spontanee sia su quelle volontarie. Chi ne soffre fatica a modificare l’espressione del viso a seconda dell’umore, con conseguenze sulla comunicazione non verbale.

Quali malattie possono essere associate all’ipomimia?

Le patologie più comunemente associate a questa condizione sono depressione e morbo di Parkinson. Nei pazienti con Parkinson è legata all’ipertonia dei muscoli facciali.

Cosa fare in caso di ipomimia?

Chi ne soffre deve essere seguito da uno specialista, che si occuperà soprattutto dei disturbi alla base di questo fenomeno.

Il trattamento riabilitativo riguarda i movimenti dei muscoli facciali e spesso si avvale dell’aiuto di fotografie.