Ipoestesia

Si parla di ipoestesia in presenza di una diminuzione o di una perdita di sensibilità nelle sue diverse forme (tattile, termica, dolorifica), in genere riconducibile al sistema nervoso centrale e periferico.

L’ipoestesia può essere anche provocata dall’effetto di farmaci anestetici.

Quali patologie possono essere associate all’ipoestesia?

Le patologie che più comunemente possono risultare associate a questa condizione sono lebbra, sclerosi multipla e ustioni.

Si ricorda che l’elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico.

Cosa fare in caso di ipoestesia?

In presenza di questo disturbo è bene rivolgersi al medico, al fine di comprenderne la causa e individuare così il trattamento più appropriato.