Fotopsie

Le fotopsie (o fosfeni) sono improvvise percezioni visive luminose, simili a flash di luce, che possono essere anche colorate, che però non hanno causa esterna.

Quali patologie possono essere associate alle fotopsie?

Alcune delle patologie che possono essere associate sono:

  • Cefalea
  • Distacco di retina
  • Emicrania
  • Retinoblastoma
  • Retinopatia diabetica
  • Toxoplasmosi

Come si curano le fotopsie?

In presenza di fotopsie è consigliabile rivolgersi all’oculista, al fine di comprendere l’origine del disturbo e intervenire nella maniera più opportuna. Lo specialista esaminerà la retina e il corpo vitreo, al fine di accertare o escludere la presenza di patologie oculari.