Fonofobia

La fonofobia è l’intolleranza ai rumori e ai suoni, si tratta di una sorta di ipersensibilità percettiva per cui il soggetto avverte come molesti o allarmanti suoni considerati “normali”. Il grado di fonofobia è variabile e può essere influenzato da condizioni quali stress, ansia e dolore. In concomitanza possono anche aversi cefalea o emicrania.

La fonofobia può anche tradursi in paura dei suoni e della propria voce e in questo caso è riconducibile a disturbi di natura psicologica.

Quali patologie possono essere associate all’aftosi orale?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Cefalea
  • Disturbi d’ansia (fobie)
  • Emicrania
  • Meningite

Come si cura la fonofobia?

In presenza di questo disturbo è bene rivolgersi al medico, al fine di individuarne le cause. Se si ritiene di essere a rischio meningite, occorre recarsi in pronto soccorso.