Epatomegalia

L’epatomegalia è l’ingrossamento del fegato dal carattere patologico. Questo aumento di volume può essere congenito oppure essere causato da alcune condizioni, come per esempio cirrosi, tumori, amiloidosi, brucellosi, amebiasi.

Il paziente può anche avvertire dolore in corrispondenza del fegato (al fianco destro), che peggiora se tastato, e può presentarsi ittero.

Quali patologie possono essere associate all’epatomegalia?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Acromegalia
  • Amebiasi
  • Amiloidosi
  • Brucellosi
  • Cirrosi epatica
  • Cisti idatidee
  • Ebola
  • Epatite
  • Insufficienza cardiaca
  • Leucemia
  • Malaria
  • Malattia di Chagas
  • Malattia di Wilson
  • Policitemia vera
  • Rosolia
  • Shock settico
  • Sifilide
  • Steatosi epatica
  • Toxoplasmosi
  • Tumore al fegato

Come si cura l’epatomegalia?

I soggetti con epatomegalia dovrebbero essere seguiti da uno specialista, al fine di individuare le cause alla base del disturbo e predisporre gli eventuali trattamenti. Seguire uno stile di vita sano è fondamentale per non aggravare la condizione.