Dismenorrea

Il termine dismenorrea indica la presenza di forti dolori addominali durante i giorni delle mestruazioni. L’entità del dolore varia da donna a donna, per alcune però questo disturbo può essere molto debilitante e inficiare il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Quali patologie possono essere associate alla dismenorrea?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Adenomiosi
  • Endometriosi
  • Fibromi uterini
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • Stenosi cervicale

Cosa fare in caso di dismenorrea?

Uno dei rimedi più diffusi per contrastare i forti dolori mestruali è l’assunzione di antidolorifici. Molte donne traggono beneficio dalla pillola anticoncezionale, che viene loro prescritta dal medico, e che riduce molto i dolori legati al ciclo. Altre donne assumono integratori a base di vitamina B1, B6, E, omega 6 o magnesio o si affidano ad altri rimedi, come l’agopuntura.

È consigliabile, nel caso in cui i dolori associati alle mestruazioni, siano molto forti, rivolgersi al medico o al ginecologo.