Discromie cutanee o macchie della pelle

Che cosa sono le discromie cutanee?

Le discromie cutanee sono macchie della pelle, caratterizzate da una colorazione più chiara o più scura rispetto al resto della cute.

Quali sono le cause delle discromie cutanee?

Le macchie della pelle possono essere dovute a irritazioni, infiammazioni, infezioni fungine o batteriche, ustioni solari ripetute o reazioni autoimmuni.

Quali patologie possono essere associate alle discromie cutanee?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Acne
  • Allergia da contatto
  • Lichen planus
  • Morbo di Addison
  • Sclerodermia
  • Sepsi
  • Tinea versicolor

Come si curano le discromie cutanee? 

Le macchie della pelle possono avere molteplici cause, è dunque bene affidarsi al dermatologo al fine di comprendere la loro origine e valutare l’eventuale trattamento.

Tra i rimedi: creme o depigmentanti a base di molecole come acido glicolico, acido ascorbico o acido azelaico; cortisonici in caso di disturbi autoimmuni; peeling chimico, laser, dermoabrasione.