Disartria

Il termine disartria designa un disturbo a carico dei muscoli cui si ricorre per l’articolazione delle parole. I muscoli possono essere deboli, oppure il soggetto potrebbe avere difficoltà nel controllarli o nel coordinarli.

I pazienti che ne soffrono presentano parlata lenta e confusa, spesso difficile da comprendere. Le cause sono da ricercare in problemi del sistema nervoso o nell’assunzione di alcuni farmaci. 

Quali patologie possono essere associate alla disartria?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Aterosclerosi
  • Botulismo
  • Ictus
  • Malattia di Wilson
  • Miastenia gravis
  • Morbo di Parkinson
  • Sclerosi multipla

Cosa fare in caso di disartria?

In presenza di un’improvvisa o immotivata difficoltà nel linguaggio è bene rivolgersi al proprio medico. Questi imposterà il più corretto iter diagnostico, al fine di individuare le cause alla base del disturbo.