Diminuita sudorazione

Che cos’è la diminuita sudorazione?

Si parla di ipoidrosi o anidrosi quando la sudorazione diminuisce a seguito di uno scorretto funzionamento delle ghiandole sudoripare. Questa condizione può riguardare tutto il corpo oppure determinate aree.

Una completa assenza di sudorazione determina un problema per la corretta termoregolazione dell’organismo: il sudore infatti permette di abbassare la temperatura del corpo sia durante uno sforzo fisico sia a riposo.

Quali patologie possono essere associate alla diminuita sudorazione?

Alcune delle patologie più comunemente associate a questa condizione sono:

  • Amiloidosi
  • Atrofia multisistemica o Ams
  • Carcinoma polmonare a piccole cellule
  • Dermatite
  • Diabete
  • Infezioni della pelle
  • Ipotiroidismo
  • Ittiosi
  • Malattia di Fabry
  • Morbo di Hashimoto
  • Morbo di Parkinson
  • Psoriasi
  • Sclerodermia
  • Sindrome di Horner
  • Sindrome di Ross
  • Sindrome di Sjögren
  • Sindromi genetiche
  • Traumi

Come si cura la diminuita sudorazione? 

In presenza di questo disturbo è bene rivolgersi al medico, soprattutto se compaiono anche vertigini, crampi muscolari, debolezza, pelle arrossata e sensazione eccessiva di calore. I rimedi varieranno in base alla causa che determina una riduzione della sudorazione.