Che cosa sono le vertebre?

Le vertebre sono le ossa che compongono la colonna vertebrale. Sono 33 e sono poste le une sulle altre e a seconda della loro posizione si distinguono in vertebre cervicali (7), vertebre toraciche (12) e lombari (5). Vi sono poi altre 5 vertebre fuse fra loro a livello dell’osso sacro e 4 vertebre coccigee, che talvolta sono fuse.

Ogni vertebra è formata da un corpo vertebrale e da archi neurali che delimitano il forame intervertebrale, una cavità in cui passa il midollo spinale. I due archi neurali, posteriormente, unendosi formano il processo spinoso; da ogni arco neurale inoltre sporge lateralmente un processo trasverso. Ogni arco neurale presenta una lamina (compresa tra il processo spinoso e il processo trasverso) e un peduncolo (tra il processo trasverso e il corpo vertebrale). Dove si incontrano lamina e peduncolo si trovano le faccette articolari, le due parti superiori di una vertebra formano un’articolazione con le due parti inferiori della vertebra successiva.

Questa struttura può variare a seconda della regione della colonna vertebrale. La prima vertebra cervicale, per esempio, non ha il corpo vertebrale, mentre la seconda è dotata del processo odontoideo. Le vertebre del sacro poi hanno una forma particolare dovuta alla loro fusione. 

A cosa servono le vertebre?

Il corpo vertebrale sopporta il peso e resiste alla compressione e al carico. Gli archi vertebrali sono deputati alla formazione del canale in cui scorre il midollo spinale e i processi trasversi rappresentano i punti di attacco per i muscoli.