Che cos’è la vagina?

La vagina è un organo cavo che appartiene all’apparato genitale femminile; è un condotto composto di muscoli e membrane e rappresenta  l’ultimo tratto delle vie genitali femminili, mettendo in comunicazione la fine del collo dell’utero con l’esterno. È fondamentale nell’accoppiamento perché accoglie il pene.

La vagina si trova tra la vescica e l’uretra, che le stanno davanti, e il retto, posizionato posteriormente. La parte superiore della vagina ospita la sporgenza della cervice uterina, mentre l’estremità inferiore sbocca nella vulva, l’orifizio esterno.

Le pareti interne della vagina, grazie alla loro particolare conformazione, sono molto elastiche, favorendo così l’attività sessuale e il transito del feto durante il parto. Le pareti sono poi particolarmente umide per la presenza di una sostanza vischiosa prodotta dalle cellule vaginali e dal muco della cervice uterina; queste secrezioni sono regolate dagli ormoni sessuali.

Fino al primo rapporto sessuale completo, l’orifizio esterno della vagina è in parte chiuso dall’imene, una sottile membrana che si lacera proprio nel corso del primo rapporto.

A cosa serve la vagina?

La vagina accoglie il pene e riceve lo sperma durante un rapporto sessuale. Permette poi il passaggio del flusso mestruale, del feto nella fase espulsiva del parto e della placenta, nella fase di secondamento.