Che cos’è la tiroide?

La tiroide (anche detta ghiandola tiroidea) è posta alla base della porzione anteriore del collo. È deputata alla produzione e alla secrezione degli ormoni tiroidei, fondamentali per il funzionamento dell’organismo; una funzione che svolge sotto il controllo costante dell’ipofisi.

È normalmente di piccole dimensioni e pesa tra i 10 e i 50 grammi. È formata da due lobi simmetrici, collegati anteriormente da un piccolo istmo e poggiati a livello posteriore contro gli anelli cartilaginei che formano la trachea. Posteriormente ai lobi sono collocate le ghiandole paratiroidee o paratiroidi.

La tiroide è molto vascolarizzata, è ricoperta da una capsula fibrosa e al suo interno contiene le cellule C (o parafollicolari) e i follicoli tiroidei. Le prime sono responsabili della secrezione della calcitonina, l’ormone in grado di regolare i livelli di calcio nel sangue. I follicoli tiroidei invece raccolgono lo iodio che circola nel sangue e lo trasformano in preormone tiroideo per poi immagazzinarlo.

All’interno dei follicoli tiroidei vi è una cavità ripiena di colloide, una sostanza che contiene grandi quantità di tireoglobulina, una proteina iodata che rappresenta la forma di deposito delle principali componenti degli ormoni tiroidei, la triiodiotironina (T3) e la tiroxina (T4).

Quando occorre, la colloide viene frammentata dall’attività metabolica delle cellule follicolari per ottenere T3 e T4 che vengono immesse nel circolo sanguigno che irrora la ghiandola.

A cosa serve la tiroide?

La ghiandola tiroidea, sotto controllo dell’ipofisi, produce e secerne gli ormoni tiroidei, fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo.