Che cos’è il pancreas?

Il pancreas è una ghiandola lunga circa 15 centimetri che si trova nella parte alta dell’addome, dietro lo stomaco all’altezza delle prime due vertebre lombari.

È responsabile della secrezione endocrina e di quella esocrina. La secrezione endocrina immette il secreto nel circolo sanguigno, mentre quella esocrina lo immette in una cavità naturale dell’organismo o lo rilascia verso l’esterno.

Il pancreas è composto da testa, collo, corpo e coda. Presenta due dotti: quello accessorio o di Santorini e quello principale o di Wirsung, che sfociano nella parte iniziale dell’intestino, il duodeno; trasportano dal pancreas all’intestino il succo pancreatico, un liquido formato da un insieme di enzimi fondamentali per la digestione.

Nel pancreas vi sono anche gli isolotti pancreatici, strutture endocrine responsabili della produzione e della secrezione di diversi ormoni (tra cui insulina e glucagone) che giocano un ruolo nel controllo dei livelli di glicemia nel sangue.

A cosa serve il pancreas?

Il pancreas è deputato soprattutto alla secrezione esocrina e a quella endocrina. La prima è fondamentale per il processo di digestione del cibo, mentre la seconda è implicata nel funzionamento del sistema endocrino.

La secrezione esocrina è affidata a piccole strutture (acini ghiandolari), il cui secreto si riversa nell’intestino attraverso il dotto di Wirsung. Il prodotto finale è il succo pancreatico contenente diversi enzimi indispensabili per la digestione.

La secrezione endocrina viene svolta dalle cellule endocrine raggruppate nelle isole di Langerhans: sono le cellule alfa (che secernono il glucagone, l’ormone iperglicemizzante), le cellule beta (secernono l’insulina, l’ormone ipoglicemizzante) e le cellule delta (secernono l’ormone somatostatina, che controlla l’attività delle alfa e delle beta).