Cervelletto

Che cos’è il cervelletto?

Il cervelletto è una struttura posta nella parte posteriore del cervello, appena sopra al tronco cerebrale.

È formato da due emisferi nei quali si trovano più della metà dei neuroni contenuti nel cervello.

A cosa serve il cervelletto? 

Il cervelletto è da sempre considerato la sede del controllo dei movimenti, ma gli impulsi al movimento non nascono in questa struttura. Il cervelletto in realtà riceve informazioni dagli organi di senso, dal midollo spinale e da altre parti del cervello e a partire da queste coordina i movimenti volontari, la postura, l’equilibrio e la parola. Svolge dunque un ruolo centrale nell’imparare a muoversi. 

Permette inoltre di impostare la postura in modo da rimanere in equilibrio. Grazie alle informazioni ottenute dai recettori vestibolari presenti nell’orecchio e dai propriocettori che comprendono la posizione del corpo nello spazio, il cervelletto regola l’attività dei motoneuroni e compensa i cambiamenti della posizione del corpo o del carico cui sono sottoposti i muscoli.

Il cervelletto è infine importante nel garantire buone capacità di linguaggio.