COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Prenotazioni
011.1910.1010
Centralino
011.1910.1001

Agopuntura

Le dottoresse Caterina Bevacqua, Silvia De Marchi e Valeria Frisenda, specialiste di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale, praticheranno l’attività di agopuntura a scopo antalgico.

La nuova attività è organizzata in due fasi: la visita preliminare per validare il trattamento richiesto e il successivo ciclo di agopuntura composto da sei sedute.

Sono diverse le indicazioni per questo tipo di terapia, tra le principali è bene segnalare i dolori osteo-muscolari, ma anche i disturbi del sonno come l’insonnia e quelli della sfera emotiva, espressi attraverso stati come l’ansia o la depressione.

L’agopuntura viene utilizzata anche in caso di cefalee muscolo-tensive o di emicranie, ma anche per disturbi ginecologici come amenorrea, dismenorrea e disturbi della menopausa. Il trattamento può essere utile anche ad affrontare la nausea da chemioterapia o gli acufeni, mentre altre patologie potranno nel caso essere discusse e valutate singolarmente. In casi selezionati, l’agopuntura potrà anche essere utilizzata per i pazienti dell’ambulatorio di Medicina d’insieme dell’ospedale.