Pronto soccorso, lavori conclusi: l’ingresso torna in via Porro 2

pronto soccorso gradenigo

L’ospedale ha la sua “camera calda”: direttamente accessibile dai mezzi di soccorso, rende più confortevole l’accesso dei pazienti e più funzionale il lavoro degli operatori.  

Il Pronto soccorso di Humanitas Gradenigo ritrova da questa settimana il suo ingresso di via Ignazio Porro 2. Per consentire i lavori che in poco più di un mese hanno dotato di una camera calda l’area dedicata all’Emergenza, l’ingresso era stato temporaneamente trasferito in corso Regina Margherita 8/A: dal 30 marzo ambulanze e pedoni tornano invece a utilizzare l’ingresso tradizionale che si presenta del tutto trasformato. La camera calda è uno spazio protetto, direttamente accessibile dai mezzi di soccorso (anche privati), che permette al personale del Pronto soccorso di accogliere i pazienti in condizioni di assoluta sicurezza.

Assieme all’ingresso di via Ignazio Porro, il Pronto soccorso di Humanitas Gradenigo ripristina anche gli abituali spazi dedicati al triage (sistema di classificazione del grado di urgenza di ogni singolo paziente) e alle sala d’attesa.

La camera calda dota finalmente l’ospedale di uno spazio che permette un accesso più confortevole ai pazienti e consegna un ambiente più funzionale agli operatori del Pronto soccorso di Humanitas Gradenigo, da sempre punto di riferimento prezioso per il territorio di Torino e provincia.