Tumore dell’endometrio

Che cos’è il tumore dell’endometrio?

Il tumore dell’endometrio è la più comune neoplasia a carico dell’utero e colpisce soprattutto le donne in post-menopausa, tra i 50 e i 70 anni d’età.

Quali sono le cause del tumore dell’endometrio?

Le cause di questo tumore non sono ancora del tutto note; sembra giochino un ruolo importante i livelli di estrogeni nel sangue. Il tumore all’endometrio è infatti più comune nelle donne che presentano elevati livelli di estrogeni, una condizione legata per esempio a:

  • terapia sostitutiva estrogenica non bilanciata;
  • obesità;
  • diabete;
  • sindrome dell’ovaio policistico;
  • nulliparità (ossia non aver avuto figli);
  • menopausa tardiva;
  • inizio precoce del ciclo mestruale;
  • presenza di tumori che producono estrogeni;
  • assenza di ovulazione.

Sono considerati fattori di rischio anche l’età, il diabete e la sindrome di Lynch.

Quali sono i sintomi del tumore dell’endometrio?

Questo tumore si manifesta spesso con sanguinamenti uterini anomali, tra un ciclo mestruale e l’altro o dopo la menopausa.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi può avvalersi di una visita ginecologica con ecografia transvaginale. Possono inoltre essere utili esami quali: isteroscopia, risonanza magnetica, TC e PET.